· 

Ayurveda e il sistema immunitario

Cari lettori,

in un momento di crisi e di disorientamento come questo è importante ricordarsi che non siamo in completa balia dei batteri e dei virus che circolano per il planeta e che abbiamo la possibilità e la responsabilità nelle nostre mani di occuparci della nostra salute e di agire in modo da ,mantenere la nostra immunità. Quando puntiamo con un dito su di un fattore esterno che ci mette in pericolo, quattro dita sono ancora sempre puntate nella nostra direzione!

Per questo metto oggi a disposizione un primo video di introduzione su questo argomento, accennando i vari fattori che influenzano il nostro sistema immunitario e dandovi alcune ricette semplici dalla tradizione millenaria dell'Ayurveda, che posso fin da ora aiutarvi a mantenere il vostro equilibrio psicofisico.

 

Sono curiosa di ricevere i vostri feed-back, in modo di poter più miratemente offrivi i prossimi video di approfondimento.

Buon ascolto e date uno sguardo anche alle ricette sottostanti che vi consiglio vivamente di introdurre nella vostra routine quotidiana, Rimanete sereni e in buona salute! Alla prossima!

 

Vostra Maria Luisa

 

 

Ricette per rafforzare il sistema immunitario



Il frutto Amla



RICETTA N. 1:
1 cucchiaino raso di Kurkuma + 1 cucchiaio di  miele + un pizzico di  pepe
Questa medicina fatta in casa é un tocca sano per il sistema immunitario e per la salute in genere, Della curcuma si dicono vita e miracoli per le sue qualità antiinfiammiatorie, anticacerogene, antibatteriche e purificanti.
Oltre a questo la curcuma aiuta la digestione e regolarizza lo zucchero nel sangue.
Un pizzico di pepe ( se possibile pepe lungo o pippali)  ne aiuta meglio l'assobimento.
In Ayurveda si dice che la kurkuma porta in equilibrio tutte e tre le bioenergie: Vata, Pitta e Kapha.


RICETTA N , 2
Bevanda calda a base di zenzero, limone e miele.
Le bevande calde sono tutte benvenute, specialmente se si tratta di tisane alle erbe addolcite da un po' di miele. che già in sè ha un effetto antibatterico.
In particolare per le vie respiratorie e per una corretta digesgtione potete grattuggiare o tagliare a fettine una o due pezzi di zenzero fresco e farlo bollire alcuni minuti insieme all'acqua; aggiungere poi alla tisana il succo di limone fresco e quado si sarà raffreddato un poco un bel cucchiaino di miele,
Nel caso vi mancasse lo zenzero fresco utlizzate lo zenezero in polvere, che oltre a prevenire anche lui le medicine del raffreddamento, è un rimedio per il senso di vomito persino per il mal di macchina o nave (consigliabile da portare in futuro con sè in viaggio).
Per Ayurveda si dice che lo zenzero ha un effetto riscaldante e diminuisce perciò le bioenergie Vata e Kapha (quest'ultima responsabile per lo più delle malattie di raffreddamento)


RICETTA N.3:
MARMELLATA DI AMLA, detta anche AMLA-MOUSSE o CHYAVANPRASH, reperibile anche in Italia/Europa.
L'amla, un frutto esotico usato nella tradizione ayurvedica, è il frutto in assoluto con più vitamina C e di conseguenza un buon combattente contro tutti i virus e i batteri che incontriamo nella quotidianità.
Avendo la rara qualità di contenere una vitamina C termoresistente, mantiene queste proprietà nonostante la sua preparazione come marmellata insieme a numerose spezie.
Chyavanprash ha contemporaneamente 5 gusti (dolce, piccante, astringente, salato e asprigno) ed è molto equilibrante secondo la tradizione ayurvedica per tutte le bioenergie,
Si consiglia un cucchiaino dopo mangiato. Aiuta anche la digestione ed è un ottimo dessert!


RICETTA N. 4:
GUDUCHI o AMRUTHA
È una delle erbe mediche più amate e più usate nella tradizione ayurvedica per le sue proprietà depurative, equilibratrici del sistema immunitario e del sistema digerente.
Per depurare il vostro corpo, aiutarlo a utilizzare al meglio il cibo e riequilibrare il vostro sistema immunitario potete fare una cura di 90 giorni con questa erba, che a secondo dei produttore ha uno dei due nomi sopraindicati.
Fate cuocere 200ml di acqua con un cucchiano di Guduchi/Amrutha fino a quando l'acqua si sarà ridotta alla metà e bevetela la mattina un po' prima di colazione e a mezzogiorno un po' prima del pranzo. Il gusto di Guduchi/Amrutha è amaro e la consistenza simile alla terra.
Se avete problemi con il gusto potete anche aquistare l'erba in capsula.
Buon rinnovamento del vostro sistema!


Scrivi commento

Commenti: 3
  • #1

    Roberta Milani (mercoledì, 01 aprile 2020)

    Ciao Luisa
    che bello vederti e sentirti!
    In questo momento così particolare i tuoi consigli mi fanno particolamente piacere.
    GRAZIE!!!
    A presto.
    Un caro saluto e un abbraccio virtuale ;-)
    Roberta

  • #2

    Caty (mercoledì, 01 aprile 2020 16:53)

    Ciao cara Luisa,
    È un piacere ascoltarti!!
    Proveremo a seguire qualche consiglio �
    Ti abbraccio!!

  • #3

    Antonella Reho (sabato, 04 aprile 2020 10:04)

    Cara, che piacere rivederti e sentire i tuoi consigli. Approfittiamo di questo momento per riorganizzarsi in.... e attivare progetti quotidiani e dare sfogo alla fantasia e agli interessi accantonati.