riflessioni

riflessioni · 15. marzo 2020
Ora ci si ferma. E non solo si ha il permesso di fermarsi bensì l’obbligo. Questa calamità, sicuramente tragica per le persone colpite direttamente o indirettamente dall’infezione e pericolosa per la sua virulenza e mortalità, può essere sotto alcuni aspetti per noi spettatori parcheggiati nei nostri rifugi una benedizione. È momento di mettere radici in sicurezze che non sono fate morgane. È il momento di mettere radici nel nostro cuore, dentro noi stessi e di non cercare nuovi appigli là fuori

riflessioni · 04. settembre 2018
Voglio vivere in un mondo dove una carezza a un bambino, un sorriso a un vecchio, un qualisasi piccolo gesto d'amore non sono meno importanti di un contratto di una multinazionale, di un guadagno dai molti zeri, Voglio vivere in un mondo dove la gioia non deve essere giustificata da valide ragioni e viene vissuta giornalmente riempiendo tutti gli spazi vuoti dell'esistenza al di fuori dagli impegni, dai dolori e dalle preoccupazioni....

riflessioni · 09. febbraio 2018
I nostri propositi per il nuovo anno 2018 sono molti e i desideri profondi. L'unica cosa che ci divide dall'avverarsi di tutti questi Sogni è che attribuiamo al mondo esterno la possibilità vera di cambiamento ma non facciamo un primo passo importante. Il primo passo da intraprendere è fare pace con noi stessi e sigillare cosí un'amicizia essenziale per qualsiasi altro progetto futuro della nostra vita: l'amicizia con noi stessi.

riflessioni · 25. novembre 2017
Le danze della vita....Impronte incomprensibili, piroette pericolose, apparentemente inutili, decorano il terreno del nostro vissuto... E continuiamo a ballare ininterrottamente, a volte in ritmo con la musica universale che miracolosamente ci culla sulla scala delle sue note; a volte invece sgraziatamente in mezzo al baccano dei nostri moti interiori e il rumore dissonante dei nostri pensieri...